full screen background image
Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’etica cristiana, intendono partecipare alla vita sociale per fare della famiglia un soggetto politico.

Chi Siamo

L’Associazione Italiana Genitori nasce nel 1968 su iniziativa di un gruppo di genitori, coordinati da Ennio Rosini, animati da un forte senso civico e da una grande passione per la famiglia, la scuola, l’educazione.

È un’associazione APS, che ha per finalità istituzionale:

  • Individuare e approfondire quanto concerne il bene e l’interesse della famiglia e dei figli sotto il profilo educativo, sociale, culturale, etico, fisico e psicologico;
  • Sostenere la responsabilità educativa dei genitori nei confronti della scuola e dei problemi posti dai mass-media e dall’ambiente sociale nel quale vivono i loro figli, per individuare le modalità di presenza ed i settori di intervento;
  • Fornire aiuto e consulenza ai genitori per il miglior sviluppo della loro personalità e di quella dei figli;
  • Favorire percorsi di inclusione dei bambini diversamente abili e delle loro famiglie nella scuola e nella vita sociale;
  • Promuovere attività di inclusione ed educazione interculturale;
  • Contribuire al miglior compimento dell’opera degli educatori (genitori, insegnanti, operatori, ecc.) promuovendo a tal fine corsi di formazione, incontri, servizi ed ogni altra iniziativa atta allo scopo;
  • Stimolare la costituzione di tutti quegli organismi attraverso i quali può realizzarsi la partecipazione della famiglia alla vita dell’istituto scolastico e della comunità sociale;
  • Intervenire presso le autorità competenti per proporre le soluzioni più idonee riguardanti le problematiche educative e familiari;
  • Promuovere azioni di tutela degli interessi collettivi, relativi alle proprie finalità associative.

Ai sensi del DPR  301/2005 e del D.M. 14 del 18 febbraio 2002, è presente attivamente nel FoNAGS (Forum Nazionale Associazioni Genitori nella Scuola) presso il MIUR e in tutti i FoRAGS costituiti a livello regionale.

L’associazione, in particolare, opera all’interno delle scuole, già riconosciuta dal MIUR con Circolare n° 255 del 1991 che consente “ai suoi rappresentanti di entrare nelle istituzioni a rendere più incisiva e funzionale la partecipazione, a diffondere materiale informativo per collegare la vita della scuola a quella più vasta e complessa della comunità sociale” (cfr. anche Direttiva n° 16 del 5/02/00).

L’Associazione, inoltre, è coinvolta nelle attività promosse dal MIUR nell’informare i genitori in ordine alle opportunità di scelta e di cooperazione che la normativa riserva loro.  In molte realtà locali le Associazioni Genitori realizzano, in convenzione con le scuole, attività complementari ed integrative in orario extra – curricolare (DPR 567/96 e successive modifiche).

Per la realizzazione dei propri scopi, l’A.Ge organizza e favorisce iniziative ed attività finalizzate a promuovere la salute dei bambini e degli adolescenti.

È diritto fondamentale di ogni bambino quello di raggiungere il massimo livello possibile di salute e benessere senza distinzione di etnia, genere, età, condizione sociale e possibilità economica.  Promuovere e tutelare la salute dei bambini rappresenta un intervento prioritario per Age e va attuato attraverso la collaborazione e, se possibile, la “partnership” con soggetti pubblici e/o privati siano essi genitori, pediatri, educatori, operatori sanitari, Aziende sanitarie, etc.  L’impegno di AGe per la salute dei bambini si realizza anche attraverso la promozione di iniziative realizzate in collaborazione e con il sostegno di Società scientifiche e di enti preposti accreditati e che comprendono laboratori del Gruppo di Sostegno alla Genitorialità ed il periodico “Conoscere per Crescere”, diffuso da Editeam negli studi medici pediatrici e nelle scuole.

Nel sito www.age.it e nella pagina Facebook “Associazione Genitori AGe” vengono proposte e divulgate le iniziative, nonché i contributi proposti dalle sezioni locali su tematiche attuali di interesse (cyberbullismo; educazione all’affettività e alla sessualità, educazione alla salute, etc.).

L’esperienza della “Scuola Genitori A.Ge”, si sta dimostrando particolarmente efficace per risultati formativi e per il consenso suscitato tra i genitori e gli educatori, facilitando, in questo modo, “l’empowerment” e “l’accountability” dei singoli soggetti verso tematiche educative, assistenziali e di recupero delle situazioni di emarginazione, anche ai sensi delle leggi 285/97 e 328/2000.

In questo caso, la specificità dell’impostazione e della metodologia consiste nel condurre i genitori e gli educatori ad acquisire competenze e recuperare o formarsi l’autostima indispensabile per trovare ed attivare soluzioni dentro e fuori l’ambiente domestico.

A fronte dei profondi mutamenti in atto nel contesto socio-culturale, l’AGe ha operato un ammodernamento del proprio assetto associativo valorizzando le nuove forme comunicative nel pieno rispetto della tradizione identitaria. Organizzata a livello nazionale in Uffici che supportano le associazioni locali con servizi qualificati, l’Associazione fa parte del Tavolo inter-associativo per l’Educazione presso la CEI, del Consiglio consultivo degli utenti radiotelevisivi presso il Garante per le Comunicazioni, del Copercom – Coordinamento delle Associazioni per la Comunicazione, del Forum delle Associazioni Familiari, del Forum del Terzo Settore, del Coordinamento promosso dall’Unicef in Italia per i diritti dei minori.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi