Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’etica cristiana, intendono partecipare alla vita sociale per fare della famiglia un soggetto politico.

Natale, giocattoli sicuri. Ecco i consigli dell’Europa

Parte da Roma la campagna d’informazione della Commissione europea. L’Age anticipa le regole per genitori e nonni per l’acquisto dei giochi. Sul canale YouTube dell’associazione uno dei video con il robot CE-E

giocattoli“Il mio nome è CE-E e sono un professionista di sicurezza dei giocattoli”. Si presenta così CE-E Robot protagonista della campagna sulla sicurezza dei giocattoli che la Commissione europea lancia per Natale. Video su You-Tube per bambini e genitori, brochure, cartoline e altro materiale informativo per “sensibilizzare genitori e nonni sulla scelta e l’utilizzo più sicuro dei giocattoli nel periodo di Natale, in cui vengono acquistati oltre il 60% di tutti i giocattoli dell’anno”, sottolinea la Rappresentanza italiana della Commissione europea che, insieme all’Ufficio di informazione del Parlamento europeo in Italia, presenterà i contenuti della campagna europea “Giocattoli più sicuri per i nostri figli”, lunedì prossimo (22 gennaio) a Roma nel negozio Little Big Town. L’Age anticipa sul proprio sito le regole a cui i genitori devono prestare attenzione prima di mettere nelle mani dei propri bambini i giocattoli e pubblica sul canale You Tube dell’associazione uno dei video con il robottino CE-E.

“La sicurezza dei nostri figli è in cima alle nostre preoccupazioni – spiega Antonio Tajani, il vicepresidente del Parlamento europeo che parteciperà al lancio della campagna italiana -. Per questo l’Unione europea dal luglio 2011 ha approvato delle regole sulla sicurezza e sui sistemi di controllo dei giocattoli che garantiscono il livello di protezione più alto al mondo grazie alla direttiva europea sulla sicurezza dei giocattoli. Anche quest’anno, come i precedenti, promuoviamo una campagna sulla sicurezza dei giocatoli per sensibilizzare genitori, negozianti e produttori sull’importanza del marchio CE e sull’uso più adatto delle diverse tipologie di giocattoli in relazione all’età del bambino”.

La conformità dei giocattoli è evidenziata dall’apposizione della marcatura CE sul prodotto, che deve essere apposta in modo visibile, leggibile, e indelebile sul giocattolo o su un etichetta affissa o sull’imballaggio. Affinché un giocattolo sia davvero sicuro, però, non basta il rispetto di standard e regole o la marcatura europea: la sicurezza dipende anche dall’utilizzo del giocattolo in relazione all’età del bambino cui è destinato. Inoltre, per garantire che le regole europee siano attuate in modo corretto ed effettivo, è necessario assicurare che siano conosciute e rispettate da produttori e commercianti affidabili. “Se viene a mancare anche uno solo tra questi elementi – insiste la Commissione europea -, i giocattoli pericolosi possono mettere a rischio l’incolumità dei nostri figli e nipoti”.  Importante, allora, è acquistare sempre i giocattoli presso rivenditori e siti web di fiducia: questi punti di vendita prestano particolare attenzione alla scelta degli articoli che rivendono e accetteranno eventuali restituzioni. Occorre, poi, pestare anche attenzione che i giocattoli non siano contraffatti, perché questi prodotti rappresentano una minaccia sia per la salute a causa dello loro qualità scadente, sia per l’economia europea con oltre 200 miliardi di euro di perdite per l’economia mondiale, danneggiando le imprese oneste e soffocando l’innovazione. “Per quanto sembrino un buon affare, i prodotti contraffatti possono rapidamente diventare inutilizzabili o difettosi – ha prosegue Tajani -. Spesso sono realizzati senza il dovuto riguardo per gli standard di sicurezza e salute europei, per questo motivo non ci si può fidare”.

Un dato su tutti: il 28,6% del totale degli articoli sequestrati nel 2011, rispetto al 14,5% del 2010, era costituito da prodotti potenzialmente pericolosi per la salute e la sicurezza dei consumatori. Ancora, tra dicembre 2011 e agosto 2013, sono state sequestrate dai Nas dei Carabinieri oltre 485mila confezioni di giocattoli pericolosi. Etichette irregolari, presenza di sostanze chimiche o batteri in quantità pericolosa sono le principali cause dei sequestri. L’85% dei giochi pericolosi arriva dall’Asia, mentre poco più di 1 su 10 è italiano.

di Emanuela Micucci

 

 

I consigli utili della Commissione europea da ricordare all’acquisto di giocattoli

Mai acquistare giocattoli sprovvisti della marcatura CE

La marcatura CE certifica che il produttore si impegna a soddisfare tutte le norme di sicurezza dell’Unione europea, che sono tra le più rigorose al mondo.

Non acquistare giocattoli con parti piccole che possano staccarsi per bambini di età inferiore a 3 anni

Soprattutto i bambini di età inferiore a 3 anni rischiano il soffocamento, dato che tendo a mettersi tutto in bocca. I giocattoli con questo simbolo non sono adatti ai bambini di età inferiore ai 3 anni.

Leggere attentamente tutte le avvertenze e le istruzioni

È opportuno prestare attenzione alle avvertenze sulla sicurezza e a quelle relative ai limiti di età. Quando acquistate un nuovo giocattolo, assicuratevi che sia adatto all’età del bambino cui è destinato, al suo carattere, alle sue abitudini e al suo comportamento.

Tenere d’occhio i bambini mentre giocano

Bisogna accertarsi che i giocattoli siano impiegati come dovrebbero e che siano adatti all’età e alle capacità del bambino. Tenere d’occhio i bambini mentre giocano garantisce la sicurezza ed è divertente.

Acquistare i giocattoli sempre presso rivenditori e siti web di fiducia

Questi punti di vendita prestano particolare attenzione alla scelta degli articoli che rivendono e accetteranno eventuali restituzioni. È bene controllare con cura i giocattoli acquistati di seconda mano e quelli ricevuti da amici. Visto che non sono nuovi, rischiano di non soddisfare i requisiti di sicurezza attualmente in vigore.

Rivolgersi sempre al produttore o al rivenditore presso il quale si è acquistato il prodotto in caso di dubbi relativi alla sicurezza del giocattolo.

 

Il video della campagna UE con il robot CE-E

https://www.youtube.com/watch?v=5FhrLMWbwoU

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Abbiamo aggiornato l'Informativa secondo la "EU Cookie Law". Puoi continuare ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su "Accetta" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi