Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’etica cristiana, intendono partecipare alla vita sociale per fare della famiglia un soggetto politico.

Marigliano – “I no della Democrazia: Diritto al dovere – dalla scuola alla Costituzione”

Il Primo Circolo Didattico “G. Siani” di Marigliano, nell’ambito del percorso progettuale: “I no della Democrazia: Diritto al dovere –  dalla scuola alla Costituzione”,  ha proposto alla cittadinanza una riflessione sulla “memoria delle vittime innocenti di mafia”.

Il primo momento si è avuto presso il Palazzetto dello Sport il giorno 17 Marzo.

Gli altri momenti si sono tenuti :

  • lunedì 19 marzo presso il plesso Settembrini, dove gli alunni si sono esibiti con canti e balli sulla legalità;
  • martedì 20 marzo presso il plesso Deledda si sono attivati, nelle varie classi, laboratori di educazione alla lettura e alla Cittadinanza attiva;
  • mercoledì 21 marzo in occasione della giornata della memoria e dell’impegno per le vittime della mafia gli alunni del plesso Mons. Esposito si sono esibiti in canti e balli.

Durante la manifestazione del 17 marzo, presso il Palazzetto dello Sport dopo i saluti della Dirigente Scolastica Dott. Elisa De Luca, sono intervenuti il Sindaco Avv. Antonio Carpino e l’ Assessore alla cultura Prof. Nello La Gala, che alla presenza del folto pubblico di genitori hanno voluto sottolineare come la partecipazione  e la condivisione di temi così importanti, non possono che portare a una crescita sociale di una intera cittadinanza.

Successivamente la presenza del Prefetto Dott. Panico Vincenzo –  Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime di reati di tipo mafioso e dei reati internazionali violenti, che rappresenta la massima figura istituzionale delegata dal Governo per  le problematiche rivolte alle vittime di Mafie, ha affrontato il tema, prima con i bambini: raccontando la triste storia di DODO’ Gabriele vittima innocente, che mentre giocava a calcetto nel lontano 2009 è stato tragicamente colpito a morte, in un conflitto a fuoco tra mafiosi.

Poi rivolgendosi ai genitori ,ha raccomandato l’importanza di tenere alta la memoria storica di questi tragici eventi che hanno determinato il dolore di famiglie, costrette a vivere loro malgrado, una violenza inaudita e cieca per mano di assassini violenti; sottolineando l’importanza della rete tra scuole, istituzioni e associazioni al fine di creare percorsi di legalità.

Il Dott. D’Amore Antonio – Referente Provinciale dell’Associazione Libera –

Ha raccontato con enfasi, l’interesse che tutti devono avere per comprendere che la mafia e tutta la criminalità organizzata non è altro che una associazione di codardi che non hanno il coraggio di vivere la vita e nascondendosi agli altri, provocano solo dolore e morte.

Per l’AGE – associazione genitori – era presente la Presidente Nazionale Rosaria D’Anna, la quale ha sottolineato che all’interno del mondo scolastico,  le famiglie rappresentano una importanza fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi quali la legalità e la corresponsabilità educativa. I genitori rappresentano la parte educativa di un percorso, la scuola la parte formativa.

Insieme realizzano la ricchezza dei nostri figli, la confusione dei percorsi ne determina la povertà educativa.

Dopo il momento istituzionale gli alunni del plesso Siani hanno espresso attraverso canzoni e coreografie, la loro idea di legalità.

La dirigente, le insegnanti e gli alunni hanno omaggiato gli intervenuti con lavori in ceramica realizzati dagli stessi.

Al termine della manifestazione e prima dei saluti finali la Dirigente Scolastica ha voluto ricordare la figura dell’amico indimenticabile di questo Circolo: il  Magistrato Dott. Bisceglia Federico scomparso in un tragico incidente, che in  passato aveva più volte incontrato alunni e  famiglie, sensibilizzando e dialogando sui temi dell’ambiente e della legalità.

 

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Abbiamo aggiornato l'Informativa secondo la "EU Cookie Law". Puoi continuare ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su "Accetta" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi