Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’etica cristiana, intendono partecipare alla vita sociale per fare della famiglia un soggetto politico.

Lutto nella Famiglia dell’A.GE.

E’ tornata alla casa del Padre Angela Ferrari Crivelli, una dei quattro fondatori dell’A.Ge., collaboratrice di Ennio Rosini per 26 anni, Segretaria Nazionale dal 1973 al 1982, Presidente Nazionale dal 1982 al 1992.

Il suo lungo impegno nell’Associazione ha aiutato a far crescere non solo le idee e i valori su cui l’AGe è fondata, ma ha fatto crescere le persone, che oggi la ricordano con affetto, gratitudine, e rimpianto.

Con umiltà e testimonianza viva ha contribuito alla storia dell’associazionismo, del mondo dell’educazione, del mondo cattolico, delle famiglie avvicinate in tanti anni. Senza prosopopea, senza voler apparire, con costanza, con determinazione, sorridendo, volendo bene, a volte arrabbiandosi, sempre cercando di costruire.

La sua eredità sono le persone che l’hanno conosciuta, amata ed apprezzata, i suoi scritti, i libri pubblicati negli anni, le ScuoleGenitoriAGe, che ha ideato con Don Lorenzo Macario, in cui ha creduto e che ha contribuito a far crescere in tutta Italia, oltre ai suoi figli, nipoti e pronipoti, e alla “grande famiglia Ferrari”.

Siamo grati di averla conosciuta, di aver condiviso un tratto più o meno lungo di strada con lei nell’AGe , come ha scritto una persona che nell’AGe l’ha conosciuta quarant’anni fa: “Angela ha lasciato una traccia indelebile nella mia vita  che, nel corso degli anni, ha modellato il mio cuore e la mia mente. E’  la persona che, al di là degli affetti più cari, NON DIMENTICHERO’ MAI.”

D’ora in poi i genitori dell’AGe hanno, accanto al Padre Celeste e al nostro patrono San Giovanni Paolo II, ai cari “vecchi” dell’AGe che l’hanno preceduta nella Casa del Padre, qualcuno che intercede per loro,  che continuerà a “dare una mano” perché possano continuare efficacemente la missione che lei ci ha lasciato.

Grazie Angela!

“L’A.Ge. tutta”




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Abbiamo aggiornato l'Informativa secondo la "EU Cookie Law". Puoi continuare ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su "Accetta" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi