Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’etica cristiana, intendono partecipare alla vita sociale per fare della famiglia un soggetto politico.

Concorso nazionale Tricolore Vivo, dodicesima edizione

«Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato». Questo testo dell’art. 67 della Costituzione è al centro della dodicesima edizione del Concorso nazionale «Tricolore vivo», l’iniziativa organizzata dall’AGe (Associazione Italiana Genitori) di Palermo, in collaborazione con la Città Metropolitana di Palermo, l’Ufficio I Ambito territoriale Palermo dell’Ufficio Scolastico Regionale di Sicilia, l’AGe nazionale e il CeSVoP. Il concorso si rivolge alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del territorio nazionale con l’obiettivo di diffondere, nelle giovani generazioni, l’amore, il rispetto e la dedizione ai simboli più importanti del nostro Paese.
L’edizione 2017 chiede agli alunni di elaborare componimenti scritti e/o lavori informatici o grafico-pittorici che illustrino con originalità e immediatezza le loro riflessioni sull’art. 67 della Costituzione. Gli allievi dovranno esprimere le proprie considerazioni sull’articolo, mettendo in risalto il diritto dei deputati e dei senatori, nell’esercizio delle loro funzioni, ad agire liberamente, al di là delle promesse fatte in campagna elettorale e a non essere revocati dai loro elettori fino alla normale scadenza del mandato. Nessuno può perseguire legalmente un parlamentare o un partito che disattendono il proprio programma elettorale.
Ogni Istituto scolastico dovrà inviare, entro il 20 aprile 2017, un elaborato alla Commissione giudicatrice, istituita presso l’Ufficio I dell’USR Sicilia (via San Lorenzo n. 312/G, Palermo).
La Commissione centrale che sceglierà i primi tre elaborati è composta dal Sindaco della Città Metropolitana di Palermo o suo delegato; dal Dirigente dell’USR Ufficio I di Palermo o un suo delegato; dal Presidente dell’AGe Sicilia o un suo delegato; da una coppia di genitori designati dall’AGe.
La valutazione verrà svolta entro il 25 aprile 2017. Mentre la cerimonia di premiazione verrà effettuata nel mese di maggio dello stesso anno. Alle tre scuole di appartenenza degli allievi vincitori verranno consegnati targa, bandiera, 50 Costituzioni e altri eventuali riconoscimenti, mentre agli allievi vincitori verranno consegnati buoni per materiale didattico. Inoltre, a tutti gli allievi che parteciperanno alla cerimonia di premiazione saranno consegnate bandierine, coccarde e gadget, così come verrà dato un ricordo della partecipazione alle scuole che hanno concorso.
Nei suoi dodici anni di storia, il Concorso ha ricevuto significativi premi assegnati dal Presidente della Repubblica, dal Presidente del Senato, dalla Presidente della Camera dei Deputati e dal Presidente della Regione Siciliana.
Il Comando della Regione Militare Sud dell’Esercito ha assegnato al Concorso una bandiera Tricolore che, anno dopo anno, viene consegnata ad un Istituto scolastico scelto fra quelli che partecipano.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Abbiamo aggiornato l'Informativa secondo la "EU Cookie Law". Puoi continuare ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su "Accetta" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi