Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’etica cristiana, intendono partecipare alla vita sociale per fare della famiglia un soggetto politico.

Come associarsi

genitori-figliL’iscrizione all’AGe è un atto volontario, importante, che indica l’intenzione di sostenere l’associazione, contribuendo alla sua crescita, condividendone le finalità, lo Statuto, l’organizzazione e le azioni. In Italia ci sono circa 200 associazioni locali AGe: consulta l’elenco delle associazioni e iscriviti in quella più vicina a te.

L’atto di iscrizione, consistente nel pagamento di una quota associativa individuale, è atto personale, espressione della volontà di sostenere l’associazione a tutti i livelli, della condivisione dei principi statutari, del desiderio di collaborare e confrontarsi solidalmente con gli altri genitori associati al fine di diventare un’autentica “risorsa di valori” in cui vige un rapporto giuridico che stringe i vari individui tra loro in un vero “patto associativo”.

Le quote sono così ripartite:

  • quota nazionale di soci coniugi 15,00 euro;
  • quota nazionale singolo 13,00 euro;
  • quota nazionale socio promozionale 10,00 euro (si tratta di un incentivo riservato solo a coloro che si iscrivono per il primo anno.)
  • quota adesione alla federazione nazionale per ogni associazione locale: euro 40,00 da versare entro il 31 marzo 2015 unita alle quote dei soci componenti il consiglio direttivo

 


 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Abbiamo aggiornato l'Informativa secondo la "EU Cookie Law". Puoi continuare ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su "Accetta" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi