Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’etica cristiana, intendono partecipare alla vita sociale per fare della famiglia un soggetto politico.

Aprire un A.Ge.

La Segreteria Nazionale ( segreterianazionale@age.it) e le associazioni regionali, provinciali e locali (vedi elenco) accompagneranno da vicino la nascita di un’associazione AGe.: l’importante è partire da un gruppo di genitori disponibili, convinti che insieme si può fare molto.

L’associazione prende vita da un contratto, formato da due documenti distinti:

  1. Atto Costitutivo
  2. Statuto

Nel primo documento viene espressa la volontà dei contraenti di costituire un’associazione, nel secondo vengono fissate le norme organizzative e di funzionamento dell’associazione. Prima della costituzione bisogna avere ben chiara la consapevolezza di quale tipo di associazione si intende fare riferimento, se di un’associazione di volontariato o di un’associazione di promozione sociale: la principale differenza tra le due è il prevalere del fine solidaristico della prima su quello mutualistico della seconda. Considerato però che entrambe le tipologie giuridiche sono considerate enti non commerciali e senza scopo di lucro, non sempre è possibile operare una distinzione netta tra le due realtà. Si aggiunga poi che l’essere ente non commerciale e senza scopo di lucro non corrisponde automaticamente ad essere ONLUS, perché per il riconoscimento di tale qualifica è necessaria una specifica procedura, oltre alla presenza di particolari requisiti. L’Associazione Italiana Genitori A.Ge. è un’associazione di promozione sociale e di solidarietà familiare ed è quindi naturale che anche le associazioni locali, ove normative specifiche regionali non prevedano diversamente, prendano in considerazione la forma dell’associazione di promozione sociale.

Suggeriamo l’opportunità di rivolgersi all’assistenza dei molti Centri Servizi per il Volontariato, ben organizzati e competenti, presenti in ogni provincia, e comunque, già prima della costituzione in associazione, di operare in raccordo con l’Age locali e con la segreteria nazionale.

 

Consigli pratici per la costituzione di un’A.Ge. locale

genitori-figli

  •  Un gruppo di genitori (10?, 20?, 30? dipende dalla situazione locale, meglio se con figli nelle scuole del luogo), si costituisce in “Gruppo Soci Fondatori”, prepara uno statuto provvisorio ed un programma minimo;
  • Lo stesso gruppo di genitori invita successivamente un congruo numero di genitori in assemblea, presenta lo Statuto, il programma, le linee di azione, (che possono venire approvate con le eventuali modifiche e aggiunte emerse dal dibattito), elegge il consiglio Direttivo (5, 7 o 9 o più persone). Il verbale di questa assemblea, redatto e firmato dal Presidente eletto e dal Segretario (eventualmente anche dagli altri Soci dell’assemblea), diventa l’atto costitutivo della nuova Associazione;
  • Si valuti con attenzione chi invitare all’assemblea (tutti? Un gruppo selezionato?) Un’associazione di genitori non deve avere preclusioni per nessuno, ma proprio per un autentico spirito di libertà si deve evitare che possa prevalere una esigua minoranza solo perché è più aggressiva. Si deve quindi cercare di invitare persone con cui è possibile intendersi e fare un discorso costruttivo: lo “stile A.Ge” è fatto di dialogo, ascolto, proposte e operatività.
  • Sottoscritto l’atto costitutivo  e lo statuto, il presidente dell’associazione (o un suo delegato) richiede l’attribuzione del codice fiscale (modello AA5/6 e istruzioni) e la registrazione dell’atto costitutivo e dello statuto all’Agenzia delle Entrate competente per territorio. Attraverso il codice fiscale l’associazione acquista autonomia tributaria, può aprire un conto corrente bancario o postale, farsi rilasciare fatture, compilare eventuali dichiarazioni fiscali, agire da sostituto d’imposta, etc. Il modulo con il codice fiscale dell’associazione contiene anche i dati relativi al presidente ed alla sede legale: ogni volta che cambieranno il presidente o l’ubicazione della sede legale dovrà esserne data comunicazione all’Agenzia delle Entrate.

La registrazione dell’atto costitutivo e dello statuto, che non è obbligatoria, diventa fondamentale per eccedere all’iscrizione agli albi regionali e provinciali delle associazioni.
IMPORTANTE: entro 60 giorni dalla data di costituzione l’associazione DEVE compilare e trasmettere per via telematica all’Agenzia delle Entrate (direttamente o tramite intermediario abilitato) il “modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali” (modello EAS)

  • Per l’adesione all’ASSOCIAZIONE ITALIANA GENITORI (A.Ge.), che è una Federazione in cui ogni associazione locale rimane autonoma,  il presidente dell’associazione locale deve fare richiesta ufficiale alla Segreteria Nazionale ed in copia al presidente regionale competente per territorio, esplicitando la volontà di aderire all’A.Ge., di accettare lo statuto generale e le linee programmatiche nazionali, accompagnandola dalla prevista documentazione:
  • copia atto costitutivo
  • copia statuto
  • copia del regolamento di applicazione dello statuto (se presente)
  • copia delle delibera di adesione dell’assemblea (se non inserita nell’atto costitutivo)
  • composizione degli organi sociali, con la specifica delle cariche e dei relativi recapiti
  • elenco completo degli associati
  • recapiti telefonici e di posta elettronica del presidente

L’accettazione sarà deliberata dal Consiglio Direttivo Nazionale nella prima riunione utile, dopo la verifica effettuata dalla segreteria nazionale in merito alla rispondenza dei requisiti ed acquisito il parere del presidente regionale competente per territorio. Dopo la delibera del Consiglio Direttivo Nazionale la segreteria nazionale comunicherà, telefonicamente o tramite mail, la decisione o meno di accettazione della richiesta e, se positiva, l’associazione dovrà immediatamente provvedere al versamento della propria quota associativa e di quelle dei propri associati, nella misura stabilita dal Consiglio Direttivo Nazionale. Una volta pervenuto il pagamento l’associazione entrerà ufficialmente a far parte della Federazione nazionale e riceverà la comunicazione da parte del Presidente Nazionale.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Abbiamo aggiornato l'Informativa secondo la "EU Cookie Law". Puoi continuare ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su "Accetta" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi